Vigneti


Vigneti


Un ambiente unico, che dà molto ma in cambio chiede fatica, sacrificio e passione. Le viti qui crescono in terreni straordinari, sulle pendici dei monti, protette dai freddi venti del nord, esposte al sole dal suo sorgere al suo tramonto, favorite dalla coltivazione a girapoggio.

Nel cuore di una zona vinicola così importante, la Nino Negri è proprietaria di ben 31 ettari di vigneti posti nelle zone più prestigiose:

  • SASSELLA: 2 ettari nella sottozona che prende il nome dell'omonima chiesetta.
  • GRUMELLO: 11 ettari particolarmente vocati a produrre uve di pregio grazie alla costante esposizione a mezzogiorno e all'altitudine ideale (450 mt).
  • INFERNO: 11 ettari, è situato nella più ristretta delle quattro sottozone della Valtellina Superiore, il cui nome è legato alla ripida pendenza e all'elevata temperatura estiva.
  • FRACIA: 7 ettari nel cuore della sottozona Valgella.

Terrazzamenti



Il terrazzamento è l’elemento caratterizzante del territorio. Questo sistema si identifica con la realizzazione di una miriade di muri a secco in sasso che sostengono i ronchi vitati costruiti alcuni millenni fa per permettere la coltivazione. Il terreno, sabbioso limoso, è predisposto alla siccità in quanto ha scarsissima ritenzione idrica ed è molto permeabile. I terreni poco profondi hanno una superficie lavorabile che va dai 40 ai 120 cm e non è raro vedere la vite che conficca la radice direttamente nella fessura della roccia.