Cantina


Nino negri


La Nino Negri rappresenta oggi la realtà vitivinicola Valtellinese che meglio concilia tradizione e tecnologia. Per ottenere grandi risultati è necessario lavorare sempre con il massimo impegno ed investire continuamente in cantina e nei vigneti.

Oggi la cantina conta 1500 barriques nuove di rovere francese e americano e ha completato la sostituzione delle grandi vecchie botti con più di 100 botti di dimensione diverse ma più piccole per permettere una maggiore selezione delle masse.

La stessa cosa vale per le nuove vasche d’acciaio e per i vinificatori più moderni che ci permettono di implementare nuovi sistemi di vinificazione. Sono stati reimpiantati 11 dei 31 ettari di proprietà con nuove selezioni clonali di nebbiolo e nuovi sistemi di impianto a girapoggio.

Palazzo Quadrio



Il palazzo era stato donato nel 1400 dal Duca di Milano a Stefano Quadrio, valente soldato e capitano delle milizie. Insignito del titolo di governatore della Valtellina, scelse come stemma nobiliare tre cubi posti a triangolo in segno dell’equilibrio e della stabilità del suo potere, raffigurati in alcuni bassorilievi all’interno ed all’esterno del castello. Quadrio si impegnò nella coltivazione delle uve e nella commercializzazione del vino, per il quale si possono ammirare ancora oggi le antiche cantine sotto il castello; riuscì, la storia racconta, a farne una importante risorsa per la valle (in veste di governatore). Possiamo vedere tuttora presso il castello un antico torchio. Finì nelle mani di Nino Negri, che veniva dall’Aprica, perché questi sposò una delle proprietarie della casa prima del 1897, e lì decisero di farne la sede della loro attività.

Agriturismo Fracia



Il Ristorante Fracia sorge a Teglio, una zona particolarmente bella della Valtellina, in mezzo ai vigneti. Un’oasi del gusto e della tradizione messa a disposizione degli amanti del buon mangiare e del buon bere. Qui potrete trovare la classica cucina tipica Valtellinese, ma anche ricette ormai dimenticate che vi faranno rivivere i sapori di un tempo. Naturalmente accompagnati dai prestigiosi rossi della pluridecorata Casa Vinicola Negri. Visita il sito