Territorio


Il territorio


Toscana, culla di cultura e di uomini illustri che hanno fatto la storia, ma anche terra di nobili vini. È l’incontro tra vino e storia, tra vigna e cultura, quello che si rinnova ad ogni vendemmia a Sant’Andrea in Percussina, nel comune di San Casciano.

Lungo la via maestra ancora sembrano riecheggiare le voci dei membri dell’illustre famiglia Machiavelli e di Niccolò, il più grande scrittore di politica di tutti i tempi. Qui il segretario fiorentino scrisse “Il Principe” e sempre qui continuò l’opera paterna, coltivando ulivi e vigne.

Così la grandezza di Niccolò Machiavelli si incontra e si fonde con la natura, con la genuinità e con le tradizioni ricche di sapore e di vigore.

Attorno al minuscolo borgo si estendono circa 27 ettari di vigneti che producono vini esclusivi e 7 ettari di oliveto, boschi di cipresso e quercia fanno da cornice al borgo dove il tempo sembra essersi fermato. Si possono visitare gli ambienti della villa e le splendide cantine storiche sotto la casa del Machiavelli che sono rimaste le stesse “... celle da vino di contro a detto Albergaccio” citate nel documento del 1498. Qui, anche allora, numerose piccole botti di pregiata quercia, affinavano lentamente i vini della Vigna di Fontalle.

Infine, attraverso un passaggio segreto, si entra nell’Antica Osteria Albergaccio descritta dallo stesso Machiavelli. Anche questa ha conservato intatta la sua atmosfera della tradizione toscana.